Il sensore sismico, istruzioni per l'uso

Il sensore sismico è un particolare sensore in grado di rilevare particolari tipi di vibrazione derivanti da tentativi di scasso o rottura di porte, finestre, vetrate e pareti.
La vecchia concezione di sensore meccanico di vibrazione è stata totalmente abbandonata a vantaggio di un trasduttore con rilevazione totalmente digitale.
Il cuore del sensore sismico è una piastrina piezoelettrica che se sottoposta a vibrazioni genera una variazione della sua capacità.
Un circuito elettronico elabora i segnali che genera il trasduttore e restituisce un'uscita NC (normalmente chiusa) che invia il segnale di allarme alla centrale.

I vantaggi di una tecnologia totalmente digitale sono immensi.
Di seguito indicati i principali punti di forza di un sensore sismico digitale:

Ma cosa è in grado di discriminare o ignorare un sensore sismico?

Il suo range d'azione è limitato ad alcuni strumenti tipici utilizzati per lo scasso.

 Ovviamente il sensore con la sua sofisticata elettronica è in grado di campionare i segnali che rileva livellandosi su una soglia di rumore, in modo tale da eliminare totalmente qualunque falso allarme.

 


Carrello  

Nessun prodotto

Spedizione 0,00 €

Totale 0,00 €

Carrello Vai alla cassa

Detrazione fiscale del 50%

PayPal

Il tuo account



Hai dimenticato la password?

Sei un'installatore o un rivenditore ? Contattaci, abbiamo listini personalizzati per te !